Benvenuti a Lotrib, la città protagonista del nostro prossimo romanzo

Immaginate una cittadina tranquilla. O quasi. Insomma una cittadina come tante. Con le sue bellezze e i suoi limiti sociali. Bene. Ora pensate che oltre agli esseri umani ci vivano orchi, nani e folletti. Una comunità multietnica, dove, per certi versi, l’integrazione è ancora ostica. E la diffidenza resiste.Dicevamo, immaginate questo luogo. Fatto di stradine,…